Tecnica. Il campionario degli errori.

Image

Nel mondo inanimato vale un principio per cui ogni cosa, se lasciata a se stessa, si muove cercando il minimo sforzo possibile. Quello che nel 1746 Eulero chiamò “sforzo”, poi venne definito “azione”, termine più appropriato per oggetti privi di coscienza. Il principio di minima azione funziona nella meccanica classica, nella relatività, e persino nella meccanica quantistica.
Paradossalmente, gli esseri umani sembrano seguire una legge opposta: quella del “massimo spreco”. Basti pensare alle guerre, al traffico, alle liti con la fidanzata, alla burocrazia, eccetera.
Anche nella scalata l’essere umano, se non viene corretto, tende a seguire questa legge “del massimo sforzo”. Istintivamente eseguiamo il movimento meno efficace, stringiamo le prese più del necessario, contraiamo muscoli che non servono, ci immaginiamo mostri che non esistono, rimaniamo bloccati in posizioni scomode, ci tiriamo su solo con le braccia.
Alcuni errori tecnici sono difficilmente curabili, altri, con il tempo, si sono radicati e hanno procurato un tale adattamento che correggerli ci farebbe peggiorare. Altri ancora, invece, come quelli che andrò a esaminare in queste pagine, si possono risolvere facilmente con un po’ di esercizio.
Iniziamo dai piedi.

Vai all'articolo completo

Ultimi commenti

parete a nord: Ciao, i 3 settori più o meno sono esposti a nord, quindi praticamente sempre all'ombra. Se scarichi l'applicazione climb advisor ...
Orari? : Qualcuno mi sa dire a che ora va in ombra la parete ?? Grazie!!
grazie a voi che la ripetete...altrimento lavoro sprecato. Ciaoooo!
ho capito di quele piedino si tratta...aahaha...
aaaaaa me so sbagliato anche io la FALESIA SULLA DESTRA NON a Sinistra...errore di battitura!! :-D sorry
Aggiornamento: L'elenco delle vie degli otto settori di Rue de masques è stato completato grazie a un corposo aggiornamento fornitoci da Giuseppe S...

Utenti più attivi nell'ultimo mese

Martinique
58 ripetizioni
sutu
53 ripetizioni
nik
48 ripetizioni
Lucio Ferranti
34 ripetizioni