1. Home
  2. Italia
  3. Lazio
  4. Rieti
  5. Valle del Turano (Er Cantiere)

Valle del Turano (Er Cantiere)

Vie
27
Vie con ripetizioni
17
Ripetizioni
47
PDF

Localizzazione GPS del parcheggio: 42°21'23.5"N 12°52'59.0"E

Se le coordinate non dovessero essere d'aiuto, per arrivare si percorre la “vecchia” Salaria verso Rieti (quella che non entra nel tunnel). Arrivati all’abitato di Maglianello, proseguire e prendere la deviazione con indicato Belmonte in Sabina, che ha 3 cartelli sotto che indicano “Frazione I ville”, “Frazione II ville”, “Frazione III ville”. Piccola nota: sulla Salaria si incontra già una deviazione per Belmonte, ma non prendere questa ma quella successiva sopra descritta. Una volta imboccata la deviazione, la strada asfaltata (via Zoccani) zigzaga per qualche centinaio di metri, per poi trovare sulla sinistra una deviazione su via Ramiato. Imboccare questa che, dopo circa 100-200 metri, da strada asfaltata diventa la strada bianca che percorre la Valle del Turano (ci sono anche indicazioni di sentiero benedettino e qualche traccia di sentiero CAI con indicazioni biancorosse). Dopo 1-2 km, si supera una casa-villetta rosa che si tiene a destra e dopo qualche centinaio di metri si giunge di fronte a quello che una volta era un casale abbandonato sulla sinistra, ma che ora è una casetta-villetta rinnovata. Si parcheggia di fronte a questa, su spiazzo che sta sulla destra. L’imbocco del sentiero è una decina di metri più avanti, sempre sulla destra. Si inizia a salire nel verde dei cespugli per poi addentrarsi nel bosco. Il sentiero oramai è ben segnato e costellato di ometti. Si invitano comunque i frequentatori della falesia a "rimpolpare" sempre gli ometti. Il sentiero porta al margine sinistro della falesia, dove insistono le vie “storiche”. Tempo di percorrenza dal parcheggio: 15’-20’ in salita con varie pendenze, ma sempre comprensibile.

Si ringraziano Ferruccio M e Nicola Milanese per la descrizione dell'accesso.

Aggiornamento: novembre 2023

Vie più ripetute

Nome Grado Bellezza
6a+
6a+.9

Grado da confermare, necessaria manovra in sosta

6a/6a+
6a+.1
6c
6c.5
Progetto
6a+.3

Grado da confermare. 6c+ in una prima relazione

7a+
7a.8
7b
7b.5
Progetto
6c.4
7b+
7b+.4
7a
7a.5
6c+
6c+/7a

Statistiche

Commenti

Simone Calligaris
Simone Calligaris ∙ 9 anni fa

Ma an do sta?

Come si arriva a questa falesia?? chi la conosce? qualcuno potrebbe essere cosi gentile da inviarmi il link di googlemaps con il punto ove è ubicato l'accesso!!!
grazie.

Nicola Milanese ∙ 9 anni fa

Vai verso Rieti e non imbocchi la galleria ma vai a destra. Arrivi a Maglianello e alla fine del paese c'è un bivio sulla destra (mi pare sia indicato Belmonte). Dopo circa 300 metri la strada asfaltata fa una curva secca a destra e prosegue in quella direzione (sud, verso Roma). In prossimità di quella curva devi prendere una strada bianca a sx che fa la valle del Turano. La segui per un po' (tipo 1-2 km) passando una casa rosa nuova e poi parcheggi sulla dx in prossimità di un casale mezzo abbandonato. Il sentiero parte un centinaio di metri più avanti a dx. Come riferimento hai una fascia di roccia in alto a dx (il cantiere) e dall'altra parte della valle le pareti della fortezza (la falesia attrezzata dal Nesca). Conta che il sentiero è lungo, tipo 20-25 minuti in firte salita e ai tempi era di difficile individuazione (ora che non ci va più nessunoi sarà un casino). La falesia è interessante ma molto severa. Pochi tiri di riscaldamento e duri. Le vie difficili sono belle ma impegnative. I classici erano Tool e Pesce D'aprile.

Simone Calligaris
Simone Calligaris ∙ 9 anni fa

grazie nicolino, sei stato gentilissimo...

Ferruccio M
Ferruccio M ∙ 2 anni fa

aggiustamenti

La via ZUCCHERINO (qui ultima in elenco) si trova in mezzo a BRASILEIRO e STAFFASCHIFO (con la quale condivide al momento la prima protezione. Ha inoltre, ad oggi, una nuova catena e delle protezioni sostituite (come pure la via BRASILEIRO), visto lo stato vetusto (arrugginito) delle "originali". È stato pure notevolmente ridotto un grosso pino mugo che sbucava dalla destra, ingombrando parzialmente l'arrivo in catena.
La via PEPI PAOLA GIULIA E LE RAGAZZE DEL MUCCHIO è la prima che si trova in falesia, partendo da destra.
La stessa è stata sgombrata da una enorme edera che copriva le prime 4 protezioni e ripulita. Ora è di nuovo scalabile.

Giulia - gi erre [admin]
Giulia - gi erre [admin] ∙ 2 anni fa

Grazie Ferro, ho apportato le modifiche e ho anche cambiato l'ordine delle vie, che su Climbook dovrebbe essere sempre da sinistra a destra

Ferruccio M
Ferruccio M ∙ 2 anni fa

nuova

Tra NUNTEREGGHE PIÙ e BLEACH è stata chiodata una nuova via:
LO SQUISITO
grado 6c/7a
6 protezioni; catena indipendente con anello chiuso.

Giulia - gi erre [admin]
Giulia - gi erre [admin] ∙ 2 anni fa

Grazie, l'ho inserita con grado da confermare, spero vada bene così

Simone Calligaris
Simone Calligaris ∙ 2 anni fa

Richiesta di info sul cantiere.

Ho cercato la falesia diversi anni fa, ma il sentiero era inesistente, ripidissimo e pieno di arbusti.
Ora vedo che sono state addirittura attrezzate nuove vie, ma quindi la falesia e tornata operativa?
C'è il sentiero, si riesce a percorrerlo agevolmente?
Ma riccia è pulita per poterci scalare?
Ringrazio per tutte le info, che mi potete dare.

Ferruccio M
Ferruccio M ∙ 2 anni fa

C'è una lotta continua all'ultimo ometto (col Pennella che li sbraga ogni volta che je se ritirano su).
Comunque il sentiero almeno è abbastanza percorribile (pure per un recente addomesticamento della flora) e direi quasi comprensibile, anche se non so come poteva essere in passato.
Adesso forse non è la stagione migliore, specie per le condizioni freddeumidose della roccia.. però qualcosina si sta sistemando ed aggiungendo.
Stay tuned!

Ferruccio M
Ferruccio M ∙ 1 anno fa

piccolo aggiornamento, con riferimento anche a BLOCCA! (guida di L. Bucciarelli, A.Mario, A.Smargiassi - edizione 2015) + nota a margine

Trovandosi in falesia, partendo da sinistra, mancherebbe la seconda via presente.
Qui in elenco c'è un "Senza nome 1" che però dovrebbe essere in realtà RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE, come da elenco su BLOCCA! (guida riferita).
Poi ci sarebbe un "Senza nome" più recente (che forse era scambiato con l'"1" messo qui in elenco, perché, appunto, troppo più nuovo, pensando ai tempi di pubblicazione di guide cartacee ed elenchi).
Dunque il primo (RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE -?!?) appare più vecchio, soprattutto per lo stato delle piastrine. Ha rinvii e corda fissa, vincolata a questi, a partire dal terzo.
Il secondo sembrerebbe più recente (guardando alla luccicanza delle piastrine), con slungoni al secondo, al quarto ed al quinto rinvio.
Per entrambi non c'è nome scritto alla base della via.

Inoltre è stata chiodata una nuova via, di 6 fix e catena chiusa con anello. Progetto. Nome: DISCORDIA.

E dopo di questa nuova, qui in elenco appare un "Senza nome 2", che però, sempre da BLOCCA!, dovrebbe chiamarsi A PAOLA.

Quindi l'elenco (non lo metto tutto, ma solo fino a dopo la "new entry") dovrebbe essere:
- Senza nome (1 -?!? - cioè RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE -?!?) - progetto (?!?) più vecchio
- Senza nome (2 - ?!?) - progetto (?!?) più recente
- PESCE D'APRILE - 8a+
- I MONELLI - 7c
- DISCORDIA - progetto (6 fix e catena chiusa con anello)
- Senza nome (2 - ?!? cioè A PAOLA -?!?) - progetto
- NUOTANDO NELL'ARIA - 8b+
Et cetera.. come da elenco già presente.

Nota a margine.
Degli ignoti simpaticoni (ma facilmente rintracciabili) avrebbero fatto sparire un rinvio usato per la chiodatura e delle corde lasciate in loco.
Una era lì da tempo immemore, lasciata probabilmente da M.L., ma altre due sicuramente non di proprietà dei simpatici sottrattori..
Bella prova!

Giulia - gi erre [admin]
Giulia - gi erre [admin] ∙ 1 anno fa

Grazie, ho aggiornato tutto, spero correttamente :)

Ferruccio M
Ferruccio M ∙ 1 anno fa

aggiunte

A luglio è stata chiodata la prima di (sperèm) altre vie che spunteranno in primavera.
Dunque, a destra di “ Pepi Paola Giulia e le ragazze del mucchio” (l’ultima via in elenco e quella più a destra tra le vie censite), spostandosi ancora più a destra su sentiero per una 30ina di metri e risalendo sotto parete, si trova
L’AGGRESSIVITÀ DEL GHIRO, via di 18-20 metri con catena ad anello chiuso. Grado 6a/6a+ da confermare.

Riprendendo il sentiero, sempre verso destra, stanno nascendo altri itinerari, anche ad opera di G.B. & Co.
Non conosco nomi e gradi.. per il momento.

Giulia - gi erre [admin]
Giulia - gi erre [admin] ∙ 1 anno fa

Grazie, ho inserito la nuova via.

Ferruccio M
Ferruccio M ∙ 6 mesi fa

Commento eliminato

Ferruccio M
Ferruccio M ∙ 6 mesi fa

Commento eliminato

Ferruccio M
Ferruccio M ∙ 5 mesi fa

Info base e GPS

Mi rendo conto solo ora che, dopo tanti commenti inseriti, non ho mai aggiunto le informazioni di base per arrivare in falesia.
La più puntuale è quella di Nicola Milanese.. di ben 9 anni fa!!!
Che quindi vado ad integrare.

Intanto la localizzazione GPS del parcheggio è:
42°21'23.5"N 12°52'59.0"E

Se le coordinate non vanno, per arrivare si percorre la “vecchia” Salaria verso Rieti (quella che non entra nel tunnel).
Arrivati all’abitato di Maglianello, proseguire e prendere la deviazione con indicato BELMONTE IN SABINA, che ha 3 cartelli sotto che indicano “frazione I ville”, “frazione II ville”, “frazione III ville”.
Piccola nota: sulla Salaria si incontra già una deviazione per Belmonte. Non prendere questa ma quella successiva sopra descritta.
Una volta imboccata la deviazione, come scrive Nicola, la strada asfaltata (via Zoccani) zigzaga per qualche centinaio di metri, per poi trovare sulla sinistra una deviazione su via Ramiato.
Imboccare questa che, dopo circa 100-200 metri, da strada asfaltata diventa la strada bianca che percorre la Valle del Turano (ci sono anche indicazioni di sentiero benedettino e qualche traccia di sentiero CAI con indicazioni biancorosse).
Dopo 1-2km, sempre come indica Nicola, si supera una casa-villetta rosa che si tiene a destra e dopo qualche centinaio di metri si giunge di fronte a quello che una volta era un casale abbandonato sulla sinistra, ma che ora è una casetta-villetta rinnovata.
Si parcheggia di fronte a questa, su spiazzo che sta sulla destra.
L’imbocco del sentiero è una decina di metri più avanti, sempre sulla destra. Si inizia a salire nel verde dei cespugli per poi addentrarsi nel bosco.
Come scritto nei precedenti post, il sentiero oramai è ben segnato e costellato di ometti (che comunque invito sempre a “rimpolpare” da parte di chi va a frequentare la falesia). Questo porta al margine sinistro della falesia, dove insistono le vie “storiche”.
Tempo di percorrenza dal parcheggio: 15’-20’ in salita con varie pendenze, ma sempre comprensibile.
La falesia si sviluppa (svilupperà) verso destra con nuove vie, come da post passati.. e speriamo futuri!

Giulia - gi erre [admin]
Giulia - gi erre [admin] ∙ 4 mesi fa

Grazie, ho riportato le info nella descrizione :)

Ferruccio M
Ferruccio M ∙ 4 mesi fa

Ultimi aggiornamenti di nuove vie [sostituisce un precedente]

Rispetto all'elenco ora presente, ci sono altre 6 vie nuove a destra (di una non si conosce né il nome né il grado.. né si vede la catena.. ma in qualche modo si devono essere calati!!), riprendendo il sentiero che percorre tutto il fascione inesplorato (fino a qualche tempo fa) di parete.

Qualche metro a destra de L’AGGRESSIVITÀ DEL GHIRO, sulla stessa cengia rialzata, è presente:
- FICHI E FORTI - 8 fix e catena con anello chiuso. Grado da attribuire (7b?!?).
Riprendendo il sentiero basso e dirigendosi ancora a destra si trova:
- SISIFO - 10 fix e catena con anello chiuso. Grado proposto: 7a - FA: er creatore
Dopo qualche metro, sempre continuando a destra sotto la parete, c'è:
- una via senza nome di G.B. & Co. (che non presenta né nome né grado scritto alla base) - (?!?) fix e catena (?!?).
Continuando ancora sul sentiero poco più in basso rispetto alla parete, si prosegue per buoni trentametri passando in mezzo a grossi massi caduti e, alzandosi un pò dal sentiero "base", si arriva a un'altra cengia dove si trovano (da sinistra a destra):
- CATTIVI MAESTRI - 6 fix e catena con anello chiuso. Grado proposto: 6c - FA: E.Z. + F.G.
- STAI SERENO - 6 fix e catena con anello chiuso. Grado da attribuire (6c/6c+?!?)
- COMFORT ZONE - 8 fix e catena con anello chiuso. Grado proposto: 6a+

Probabilmente da queste ultime vie si cercherà di tracciare un sentiero autonomo per tornare alle macchine. Al momento resta quello presente e la camminata sotto parete.

Giulia - gi erre [admin]
Giulia - gi erre [admin] ∙ 4 mesi fa

Grazie mille! Ho aggiunto tutte le vie :)

Ferruccio M
Ferruccio M ∙ 3 settimane fa

Nomi e vie nuove

Sotto la via “senza nome 2” (qui in elenco e ad opera di G.B. e socio) è apparso il nome PACCIAMATURA. La via ha una sua catena indipendente.
Inoltre ci sono due vie nuove prima e dopo di questa.
Prima (alla sua sinistra) c’è UFFA, con 10 protezioni e catena con anello chiuso.
E dopo (dopo la suddetta PACCIAMATURA), riprendendo il sentiero per buonqualche metro verso destra, c’è VACCHEACUME, con 5 protezioni e catena ad anello chiuso.
Gradi da confermare per tutte queste tre vie.
Forse..
- UFFA 7a+ - liberata il 06/04/2024 da L.A.
- PACCIAMATURA 6c/7a?!?
- VACCHEACUME 7a - liberata il 13/03/2024 da P.C.

Accedi per commentare
© Climbook
Aggiornamenti | Assistenza
DISCLAIMER
L'arrampicata è un'attività potenzialmente pericolosa, chi la pratica lo fa a suo rischio e pericolo. Climbook e i suoi utenti non sono responsabili di eventuali incidenti che possano accadere utilizzando le informazioni presenti sul sito. È responsabilità esclusiva dell'utente assicurarsi di verificare sul posto, di volta in volta e con l'aiuto di persone esperte, le informazioni presenti su Climbook, prima di intraprendere qualsiasi scalata, e di rispettare le norme di sicurezza.