Geyikbayiri, Antalya, Turchia

Scritto da Jolly Lamberti il 14-01-2013 in Recensioni falesie
Image

Consigliato: assolutamente si
Voto complessivo: 4/5
Ambientazione: 3/5
Qualitá della roccia: 3,5/5
Attrezzatura: 4/5
Bellezza vie facili: 2,5/5
Bellezza vie difficili : 4/5
Maggioranza di vie belle tra: 6c e 8a

Comodo come logistica: si vola si Antalya, all’aeroporto ti vengono a prendere trasportandoti in una climbing house con bungalows di legno, gestita da tedeschi, dove fare base per poter andare a scalare a piedi in decine di settori differenti. Il posto si chiama JoSiTo, conviene prenotare con anticipo. Qui troverete da mangiare, la guida e le indicazioni necessarie per raggiungere i settori.
Grande quantità di vie, tutte attrezzate bene, sia al sole che all’ombra. I settori più belli sono però molto assolati, quindi consiglio di andarci in inverno. In primavera e autunno può essere già troppo caldo. Nelle vicinanze non c’é nulla da fare, da visitare, da comprare, oltre che scalare. Rodellar , al confronto, è un posto mondano.

Commenti degli utenti

Ci sono stato tre volte a geyikbayiri. Una Volta al josito in tenda, una volta all geyikbayiri guest house in bungalow ed una volta ad un bed and breakfast nel paese. Effettivamente il paesello è sperduto nel nulla ed a parte josito dove si respira europeicita (o germanaggine?) il resto è Turchia con i suoi pro ed i suoi contro ma io adoro questa Nazione e la sua gente e quindi per me era tutto bello.
Suggerisco che se si va in più di due di noleggiare una macchina tramite siti di autonoleggi che permettono cifre più basse rispetto alle famose società presenti in aeroporto. Noleggiando la macchina si può risparmiare di farsi venire a prendere e portare all'aeroporto e si può in 30 minuti raggiungere il centro di Antalya dove mangiare kofte o iskender spettacolari bevendo una buona efes (birra locale) oppure un ayran (tipico yogurt da bere per scogliere i grassi della pecora). Che dire poi del baklava? Dolcetti tipici mediorientali che vi faranno leccare le dita.. Unici nei della macchina a noleggio sono il prezzo della benzina troppo caro e gli automobilisti dei pazzi (peggio di noi!!!)
Per volare consiglio la pegasus Airlines che ha prezzi molto economici con 15 kg di bagaglio.
Il tempo è un po' a fortuna perché dicembre gennaio c'è rischio pioggia... Ma ci sono sempre le grotte :)
Per quanto riguarda l'arrampicata, ho trovato i gradi un po' differenti a seconda chi ha chiodato. Per esempio: Settore mevlana e comunque Michele Piola in genere gradi generosi (chiodatura dal basso cmq...un maestro). Se è Tobias di josito, allora sono bastonate e talvolta un po' pericolose, sopratutto nei gradi bassi.
La roccia per me molto bella ed ancora vergine nonostante orde di unni che scendono a valanghe dai paesi freddi. Evitare perciò feste perché ci vogliono due ore per fare una doccia.
Da maggio a settembre è tutto chiuso e non si riesce ad arrampicare per il caldo.

16 Gen 2013
Per inserire un commento devi registrarti sul sito.